Sapevi che...

Le competenze motorie sono fondamentali per la salute psico-fisica e per lo sviluppo del bambino. In età prescolare la plasticità cerebrale favorisce le capacità di apprendimento in tutti gli ambiti di sviluppo, dal cognitivo al motorio, conferendo a questo periodo di vita grosse potenzialità.

Bambini che giocano con Lego

MANUALITA'

Afferrare, tirare, lanciare, stare appesi, riconoscere con le mani.

CURIOSITA' - i mattoncini LEGO sono un gioco senza manuale d’istruzione, s’impara facendo, esplorando possibilità e combinazioni e vedendo immediatamente i risultati dei tentativi fatti.

Un gioco libero ma strutturato, perché non posso mettere i pezzi come mi pare. Se ci provo, non si attaccano o vengono via facilmente.

Un gioco dove spesso il bambino sa quello che vuole fare e ha un chiaro disegno in testa di quello che vuole ottenere.

Un gioco che ha bisogno e che crea ordine mentale.

Un gioco che è la perfetta metafora della creatività: da tanti pezzi uguali, creo qualcosa che prima non c’era.

Metafora delle regole e dell’ordine come base della creatività. Metafora delle strutture che guidano, invece di intralciare, il pensiero e la fantasia.

La mente del bambino cerca di creare un ordine fra i contenuti della sua esperienza sensoriale e, attraverso questa, estrae schemi dalla realtà che lo circonda.

Five cheerful kids looking through hula

MOBILITA'

Strisciare, andare carponi, camminare, correre, saltare, arrampicarsi.

CURIOSITA' - l'HULA HOOP è un giocattolo che deriva dalla giocoleria, un “semplice” cerchio che semplice non è, e che permette di provare innumerevoli esercizi con il corpo, divertendosi e allenando la coordinazione e i muscoli.

Essendo un esercizio solo apparentemente semplice, ma che per essere imparato richiede concentrazione, costanza e coordinazione, l’hula hoop è un attrezzo molto consigliato ai bambini, perché diviene strumento versatile per muovere tutto il corpo in maniera diversa dal solito, favorendo così l’intelligenza corporea, la coordinazione e l’equilibrio.

Attività Bambino

EQUILIBRIO

Attivo e Passivo - Contrastare la forza di gravità.

CURIOSITA' - la SWISS BALL nasce nel 1963 da un produttore italiano, Aquilino Cosani, che iniziò a vendere queste grosse palle colorate in tutta Europa come giocattoli per bambini.

Il primo approccio nel mondo della riabilitazione lo dobbiamo a Mary Quinton, pioniera della fisioterapia inglese, che in quello stesso anno scoprì questi palloni e iniziò ad utilizzarli nel suo programma di cura per neonati e bambini colpiti da paralisi cerebrale infantile. Successivamente, grazie alla direttrice della scuola di fisioterapia di Basilea, queste palle giocattolo iniziarono ad essere conosciute da tutto il mondo come veri e propri attrezzi per la rieducazione neuromotoria.

Alcuni benefici:

  • miglioramento della postura;

  • maggiore equilibrio;

  • gravità VS postura.

Ragazza sdraiata

RILASSAMENTO

I metodi Jacobson e Schultz.

Il Rilassamento Muscolare Progressivo, sviluppato agli inizi del secolo scorso da Edmund Jacobson,  si basa sull’idea che il pensiero e lo stato emotivo influiscano sul livello di risposta muscolare, evidenziando una relazione tra muscolo, pensiero ed emozioni.

Il Training Autogeno, messo a punto da Johannes H. Schultz nel 1932, consiste nell’apprendimento e nell’allenamento costante di una serie di esercizi di rilassamento di tipo autoindotto. Le immagini mentali, dopo che è avvenuto il rilassamento fisico, inducono visualizzazioni piacevoli e rilassanti per richiamare sensazioni legate ai cinque sensi e possono essere a carattere generale o specifiche per sintomi particolari.

Bambini supereroi

GIOCHI DI RUOLO

“Facciamo finta che..."

Il gioco simbolico permette ai bambini di:

  • esplorare comportamenti che non osano avere a causa di paure o di limitazioni sociali;

  • esercitare la loro leadership;

  • usare la loro immaginazione per inventare luoghi e personaggi, pur prendendo spunto da modelli reali;

  • esercitarsi ad affrontare situazioni sconosciute, acquisendo conoscenza di se stessi;

  • imparare regole sociali.

a little child plays with toys animals a

GIOCO LIBERO

"Mettersi in gioco"

CURIOSITA' - il marchio tedesco SCHLEICH (figurine e accessori giocattolo dipinti a mano) riporta sulle confezioni il pensiero della dottoressa S. Stone "According to research, open-ended play is one of the most important ways to ignite children's imaginations and maintain their creativity into adulthood. Schleich figurines and playsets immerse kids in experiences thet are the very epitome of open-ended play."

Il comportamento di gioco è uno dei primi campi di esperienza sensoriale ed emotiva, fenomeno determinante di sviluppo e, per questo, indispensabile per la formazione dell’individuo.

Psyché studio

via Zaccaria Zacchi n.5

Bologna 40129

di Dott.ssa Marylou Baccilieri

3318648847 - m.baccilieri@psychestudio.it

info@psychestudio.it

 

 

 

 

 

colloqui telefonici e videochiamate:

Zoom - Microsoft Teams - Skype - WhatsApp

 
Back
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

Psyché studio di Dott.ssa Marylou Baccilieri - Ordine Psicologi ER n.Albo 5487 sez.A - C.F. BCCMYL78H61A944G - P.IVA 02930701202