Raccontami una storia

L'utilizzo e l'importanza delle fiabe

La tecnica delle storie disegnate

 

Bruno

Bettelheim

 "Per poter risolvere i problemi psicologici del processo di crescita - superando delusioni narcisistiche, dilemmi edipici, rivalità fraterne, riuscendo ad abbandonare dipendenze infantili, conseguendo il senso della propria individualità e del proprio valore, e quello di dovere morale - un bambino deve comprendere quanto avviene nella sua individualità cosciente in modo da poter affrontare anche quanto accade nel suo inconscio. Egli può giungere a questa conoscenza , e con essa alla capacità di affrontare se stesso, non attraverso una comprensione razionale della natura e del contenuto del suo inconscio, ma familiarizzandosi con esso, intessendo sogni ad occhi aperti: meditando, rielaborando e fantasticando intorno ad adeguati elementi narrativi in risposta a pressioni inconsce. Così facendo, il bambino adegua un contenuto inconscio a fantasie consce, che poi gli permettono di prendere in considerazione tale contenuto."

I libri delle Emozioni

Un vocabolario per emozioni e sentimenti, racconti, colori, filastrocche.

"Le emozioni sono stati affettivi innati e automatici che si manifestano attraverso cambiamenti fisiologici, cognitivi e comportamentali. Servono per renderci più adattabili all'ambiente in cui ci troviamo.

I sentimenti sono la presa di coscienza di queste emozioni ben identificate. Servono per esprimere, in forma più razionale, il nostro stato d'animo."

Emozionario

Paure, inquietudine, tristezza

Una favola che parla della vita che comprende anche la morte.

"[...] non c'è che un modo di parlare della morte: come l'altra faccia della vita. Diciamo subito che questa è la fondamentale invenzione poetica della favola: chiamare mare d'acqua la vita con tutto il suo luccicare di pesci e mare del cielo l'oltre, la morte con tutto il suo luccicare di stelle."

Il mare del cielo

Parole, tempo, relazione

Il dialogo e il saper ascoltare.

"C'è un paese dove le persone parlano poco. In questo strano paese, per poter pronunciare le parole bisogna comprarle e inghiottirle.

Le parole più importanti, però, costano molto e non tutti possono permettersele..."

La grande fabbrica delle parole

La tecnica delle storie disegnate

Le storie disegnate sono una tecnica grafica di disegno spontaneo (uno strumento psicodiagnostico-psicoterapeutico), che focalizza i problemi psicologici che sostengono i sintomi.

Permettono: di valutare la sofferenza del piccolo paziente; di trovare uno spazio comune di comunicazione e di condivisione; sono un termometro clinico dell'andamento della relazione con se stesso e con l'altro.

Psyché studio

via Zaccaria Zacchi n.5

Bologna 40129

di Dott.ssa Marylou Baccilieri

3318648847 - m.baccilieri@psychestudio.it

info@psychestudio.it

  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

Psyché studio di Dott.ssa Marylou Baccilieri - Ordine Psicologi ER n.Albo 5487 sez.A - C.F. BCCMYL78H61A944G - P.IVA 02930701202