"Lasciate lo zampone a bagno per 5 ore. Bucatelo con una forchetta
assumendo possibilmente un'espressione sadica in viso. Dopo averlo legato (e imbavagliato)
fatelo cuocere a fuoco lento per 3 ore. Fategli anche delle foto e mandatele alla famiglia,
nel caso mettetegli in mano un quotidiano con la data in evidenza."
I. Pedicini
IMG_20200906_095940.jpg

Ricette Umorali

a cura di

Giada Scaramagli

  • Facebook
  • Instagram

Le ricette della mia vita, alcune ben riuscite altre meno...

Pensieri, Emozioni, Passioni, Famiglia, Cibo, Sport, Tempo Libero...

I giorni normali e quelli speciali, le cose facili e le grandi sfide.

Le mie esperienze ri-costruite passo dopo passo.

IMG_20200808_143903
GIADIX6
GIADIX5
GIADIX4
GIADIX3
IMG-20200727-WA0066
IMG-20200727-WA0051
IMG-20200719-WA0063
IMG-20200719-WA0028
IMG-20200719-WA0047
IMG-20200719-WA0023
IMG-20200719-WA0022
IMG-20200719-WA0017
IMG_20200719_120553
IMG_20200719_120452
IMG_20200719_115843
IMG_20200711_214439 (1)
IMG_20200701_113431
IMG-20200706-WA0036
IMG-20200706-WA0030
IMG_20200705_130412
IMG_20200704_160953
IMG_20200704_143153
IMG_20200627_201655
IMG-20200612-WA0043
IMG-20200526-WA0064 (1)
IMG-20200517-WA0000
GIADIX2
IMG_20200416_180434
IMG_20190715_200218_923
IMG_20190323_172306
IMG_20190501_140629
IMG_20190324_091856
IMG_1583507388197
FB_IMG_1583507549910
GIADIX
IMG_20190615_211408
IMG-20191125-WA0051

Io amo la cioccolata.

Che sia in tazza e in questo caso opterei per una mega pentola con un diametro di un metro e piena fino al bordo. In stecca, oddio mi viene male solo a pensarci. Cioccolatini, torte di cioccolato, piada con nutella, che se me la faccio io dò delle spalettate che manco una cazzuola mi basterebbe. Ah ma non dimentichiamo il gelato, che ultimamente il gusto alla nutella sembra proprio nutella vera, come quando toccio il cucchiaino nel bicchiere.

Poi ora, un attimo di silenzio… e la pizza? Dove la mettiamo?! Io la mangerei a colazione, pranzo, cena, spuntino, pre-allenamento, pre e post di qualsiasi cosa. E se becco quella pizzeria che la fa alta... Ciaone. Tipo ora me ne mangerei una.

Dopo una bella pizza alla nutella non posso non pensare alla mia moto. Gialla e con quel suono a limitatore che mi fa venire voglia di andare giù adesso a metterla in moto. Eh si, sono “femmina”, forse, e faccio motocross. Ma quanto cavolo è bello rispondere alla domanda: ma che sport fai? –Motocross-. E ti sbarrano gli occhi come se avessi detto che vieni da Marte. Se poi è un maschio a chiederlo è ancora più fico perché penso a tutte le volte che hanno preso paga. Che bellezza quando riesci a superarli e, non appena vedono il culetto e il nome scritto dietro alla maglia, iniziano a tirarci con dei jolly del 32.

Poi, con grande gioia, vorrei annunciare l’entrata di una new Lady, la mia bellissima bici da enduro: Focus Sam 160. Eh sì, cosa c’è di meglio di una bella discesa tra sassi, radici e chi più ne ha più ne metta. Però la signorina non è per niente gialla ma va bè, sarà perdonata XD.

Anche il mio bel Ciarli, soprannominato Ciarlito, è tutto giallo. E’ una calopsite, diciamo un pappagallo, con le guance rosse come Pikachu però non sta dentro alla sfera e neanche nella gabbia perché è sempre in giro. Per lui vale il detto : se parli da solo hai sempre ragione. Fa sempre dei discorsi e canzoni tutte sue, forse inciderà anche un disco. Ah poi ha anche la cresta, gialla pure quella, diciamo che è un pollo a tutti gli effetti XD.

Mi piace un sacco la musica tunz tunz di Gigi D’Agostino perché quando l’ascolto non ho la possibilità di pensare ad altro. In macchina rischio di fare saltare per aria l’impianto che è già successo.

Però non è che ci possono essere solo cose belle eh. C’è sempre quel gradino che quando sei quasi in cima ti fa inciampare e poi cadi ma il fatto è che ti sei fatta male un bel po' e prima di tornare a fare le scale normalmente ci vuole tempo. Il mio gradino in questione si chiama Bulimia, il quale racchiude un sacco di cose tra le quali ansia incontrollata, voglia di non sorridere più e di scomparire. Ma, come diceva la mia mamma, “C’è sempre di peggio”, e ora che l’ho vissuto, vi posso garantire che mi sto per rialzare mooooolto ma moooolto presto e che salterò sto gradino ad occhi chiusi solo per lei.

Ah quasi mi scordavo, mi chiamo Giada però mi piace molto di più Giadix, non per niente nelle mie maglie da cross ho quel nome. Ho 28 anni, sono diabetica e mi sto ricordando ogni giorno di più quanto cavolo sia bello ridere ed essere presi per pazzi ogni volta che lo fai.

Novembre 2019 / Agosto 2020

Psyché studio di Dott.ssa Marylou Baccilieri   Via Zaccaria Zacchi N.5, 40129 Bologna   3318648847   info@psychestudio.it   C.F.BCCMYL78H61A944G P.IVA02930701202

IMG_20200701_113431